Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Stato Civile

 

Stato Civile

STATO CIVILE


L’Ufficio Consolare si occupa, come un Comune italiano, delle iscrizioni, annotazioni e tenuta dei Registri di Stato Civile.
L’Ufficio ha pure la competenza a ricevere gli atti emessi dalle Autorità russe e, conformemente alla richiesta del connazionale, inviarli al competente Comune italiano per la trascrizione. Il servizio di trascrizione è gratuito e viene garantito sia ai cittadini residenti nella Circoscrizione sia ai cittadini non residenti, indipendentemente dalla durata del periodo di permanenza nel territorio della Circoscrizione.

Link informazioni generali -->

TRASCRIZIONE DELL’ATTO DI MATRIMONIO
(informazioni utili per chi ha contratto matrimonio presso le competenti Autorità russe nel territorio della Circoscrizione Consolare di San Pietroburgo)

 

A seguito della celebrazione del matrimonio, allo Sportello Consolare va presentata la seguente documentazione:

  1. Il Duplicato del certificato di matrimonio (detto “Povtornoe svidetelstvo o zakljucenii braka”), autenticato mediante Apostille (il documento va richiesto all’Archivio dell’Autorità dello Stato Civile (ZAGS) dove è stato celebrato il matrimonio, l’apposizione dell’Apostille avviene presso il Komitet po delam ZAGS Pravitelstva Sankt-Peterburga, ulitsa Furshtatskaja, num. 52, tel. 272-21-10),
  2. Il modulo «Richiesta di trascrizione del certificato di matrimonio», compilato dal coniuge italiano,
  3. Fotocopia della pagina essenziale del passaporto italiano,
  4. Fotocopia della pagina essenziale del passaporto russo, valido ai fini dell’espatrio, del coniuge russo.

Il Consolato Generale tradurrà il certificato di matrimonio in lingua italiana e lo trasmetterà, tramite PEC, al Comune di residenza del coniuge italiano ai fini della trascrizione nei Registri dello Stato Civile.

Se il coniuge italiano è impossibilitato a comparire allo Sportello Consolare, la documentazione di cui copra va presentata dal coniuge russo, mentre il modulo «Richiesta di trascrizione del certificato di matrimonio» va trasmesso dal coniuge italiano, via posta elettronica, all’indirizzo consolare.sanpietroburgo@esteri.it

Se entrambi i coniugi sono impossibilitati a comparire allo Sportello Consolare, la documentazione di cui sopra va presentata da una terza persona, munita di una delega, formalizzata in forma semplice dal coniuge italiano, la quale, assieme al modulo «Richiesta di trascrizione del certificato di matrimonio», va trasmessa, via posta elettronica, all’indirizzo consolare.sanpietroburgo@esteri.it

 

TRASCRIZIONE DELL’ATTO DI NASCITA (informazioni utili per chi ha registrato la nascita del/la figlio/a presso le competenti Autorità russe nel territorio della Circoscrizione Consolare di San Pietroburgo)

 

La registrazione della nascita avviene presso le competenti Autorità dello Stato Civile della Federazione Russa (Uffici ZAGS), secondo quanto stabilito dalla normativa locale. Se intende registrare la nascita del/la minore senza l’attribuzione del patronimico, può richiedere al Consolato un’apposita dichiarazione, attestante la mancanza di tale appellativo nell’ordinamento italiano (la richiesta va indirizza all’indirizzo di posta elettronica consolare.sanpietroburgo@esteri.it).

A seguito della registrazione della nascita, allo Sportello Consolare va presentata la seguente documentazione:

  1. Il Duplicato del certificato di nascita (detto “Povtornoe svidetelstvo o rozhdenii”), autenticato mediante Apostille (il documento va richiesto all’Archivio dell’Autorità dello Stato Civile (ZAGS) dove è stata registrata la nascita, l’apposizione dell’Apostille avviene presso il Komitet po delam ZAGS Pravitelstva Sankt-Peterburga, ulitsa Furshtatskaja, num. 52, tel. 272-21-10),
  2. Solo per i figli, nei confronti dei quali è stata espletata la procedura di riconoscimento della paternità: Il Duplicato del certificato di riconoscimento della paternità (detto “Povtornoe svidetelstvo ob ustanovlenii otsovstva”), autenticato mediante Apostille (il documento va richiesto all’Archivio dell’Autorità dello Stato Civile (ZAGS) dove è stata riconosciuta la paternità, l’apposizione dell’Apostille avviene presso il Komitet po delam ZAGS Pravitelstva Sankt-Peterburga, ulitsa Furshtatskaja, num. 52, tel. 272-21-10)
  3. Il modulo «Richiesta di trascrizione del certificato di nascita», compilato dal genitore italiano,
  4. Fotocopia della pagina essenziale del passaporto italiano del genitore,
  5. Fotocopia della pagina essenziale del passaporto russo, valido ai fini dell’espatrio, del genitore russo.

Il Consolato Generale tradurrà il certificato di nascita in lingua italiana e lo trasmetterà, tramite PEC, al Comune di residenza del genitore italiano ai fini della trascrizione nei Registri dello Stato Civile.

Se il genitore italiano è impossibilitato a comparire allo Sportello Consolare, la documentazione di cui copra va presentata dal genitore russo, mentre il modulo «Richiesta di trascrizione del certificato di nascita» va trasmesso dal genitore italiano, via posta elettronica, all’indirizzo consolare.sanpietroburgo@esteri.it


36