Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Comunicati stampa

 

Comunicati stampa

 

Comunicati Stampa - Rassegne - Eventi

 


 

 


SOLO ITALIANO GRANDI VINI RUSSIA 2016

L’8 giugno, nella cornice del Kempinski Hotel Moika 22 di San Pietroburgo, ha avuto luogo la manifestazione “Solo Italiano Grandi Vini – Russia 2016”, alla quale ha partecipato il Console Generale Leonardo Bencini. Lo scopo del workshop commerciale (che si tiene ogni anno in questa città) caratterizzato dalla formula “walk-around tasting” , è stato quello di introdurre ed illustrare al meglio la realtà enologica italiana agli operatori commerciali presenti. Oltre 30 aziende provenienti da diverse regioni italiane hanno presentato i loro prodotti, alla presenza dell’ Istituto del Vino Italiano di Qualità Grandi Marchi.

solo italiano

FESTA NAZIONALE

Ricevimento ufficiale in occasione della Festa Nazionale - 70 anni della Repubblica Italiana - 2 giugno 2016

2 giugno

LA SCUOLA DANTE ALIGHIERI CELEBRA I 50 ANNI

Nel 2016 la Scuola Secondaria n. 318 di San Pietroburgo con l'insegnamento approfondito della lingua italiana celebra i 50 anni dalla sua fondazione. Gli insegnanti e gli allievi, coloro che hanno insegnato e hanno studiato qui nel passato, diversi esponenti delle autorità locali e i funzionari del Consolato Generale d'Italia e dell'Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo hanno fatto i loro auguri alla scuola. Infatti, fu fondata nel1966 in virtù dell'accordo intergovernativo tra l'URSS e la Repubblica Italiana, e rimane tuttora l'unica in tutta la Russia dove la lingua italiana è una materia curricolare che viene insegnata dalle prime elementari in modo approfondito. In concomitanza del 30° anniversario, per decisione della Società Dante Alighieri, alla scuola viene attribuito il nome del sommo poeta italiano, così diventa l'unica istituzione scolastica in tutta l'Europa Orientale a portare il nome di Dante. Da tanti anni questa scuola senza pari porta avanti con successo l'impegno di promuovere la lingua e la cultura italiana, organizza gli scambi scolastici con licei italiani, accoglie delegazioni governative.

vai alla pagina facebook con foto

PRESENTAZIONE TRIENNALE DI MILANO

Oggi, 25 marzo, al Museo dell'arte contemporanea “Erarta” di San Pietroburgo, con il sostegno del Consolato Generale e dell-Istituto Italiano di Cultura si è tenuta la presentazione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano - un punto di riferimento vero e proprio per il disegno industriale - che si svolgerà dal 2 aprile al 12 settembre 2016, dal titolo 21st Century. Design After Design. La XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano si articola in un programma di mostre, eventi, call, festival e convegni diffusi in tutta la città, dalla Triennale alla Fabbrica del Vapore, da Pirelli HangarBicocca ai Campus del Politecnico, dal Campus della IULM al MUDEC, dal Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” a BASE Milano, dal Palazzo della Permanente all’Area Expo, dal Museo Diocesano al Pirelli Headquarters, dall’Università degli Studi di Milano al Grattacielo Pirelli, dall’Accademia di Belle Arti di Brera allo Spazio Oberdan, dal Triennale ExpoGate al MUFOCO fino alla Villa Reale di Monza, sede storica della I Biennale delle arti decorative (1923), diventata poi la Triennale di Milano, dopo il trasferimento avvenuto nel 1933. Alla presentazione sono intervenuti il Console Generale Leonardo Bencini, il Direttore Generale della Triennale di Milano, Andrea Cancellato, e Alessandro Pollio Salimbeni, in rappresentanza del Comune di Milano.

vai alla pagina facebook con foto

CONFERENZA 18.02.2016

Giovedì 18 febbraio si è tenuta presso la Mediateca Italiana a San Pietroburgo la consueta conferenza sull'istruzione "Qualità dell'apprendimento della lingua - l'italiano è anche in musica: progetto Ragazzi all'opera", tenuta dal Dirigente dell'Ufficio Istruzione dell'Ambasciata d'Italia a Mosca. Il ricco programma del convegno si è aperto con i discorsi rivolti al partecipanti dal Console Generale Leonardo Bencini e dal Direttore dell'Istituto Italiano a San Pietroburgo, Redenta Maffettone. Nel corso dell'evento si è discusso dei legami tra la lingua e il suo insegnamento e la cultura, lo sport, l'educazione musicale e l'istruzione. Tra i relatori di alto profilo si annoverano Nikolay Kazanskiy, Direttore dell'Istituto di Studi Linguistici dell'Accademia Russa delle Scienze, Vladimir Golovacev, Presidente della commissione per la Cultura della gioventù del Collegio di San Pietroburgo, Yuri Starodubzev, co-presidente dell’organizzazione pubblica "Iniziativa Sport" della Carelia, Petr Kazanskiy, Segretario Generale dell'Unione sport non olimpici e membro del Comitato Olimpico Russo, Alessandro Svab, cantante lirico – coordinatore dei progetti artistici e musicali del Programma PRIA, hanno sviluppato interventi di elevato pregio scientifico.

conferenza 18.02

Giornata dell'Italia all'Ermitage

nell'ambito del IV Forum Culturale Internazionale di San Pietroburgo

vai alla pagina con foto (album Facebook del Consolato Generale d'Italia)

Incontro con studenti UNECON

Mercoledì 9 dicembre nella Mediateca Italiana il Console Generale Leonardo Bencini, insieme al lettore ministeriale di lingua italiana Prof. Francesco Filipperi, ha accolto una comitiva di studenti dell'Università Statale di Economia di San Pietroburgo, guidata dalla prof.ssa Nadezhda Atamanova, docente di lingua italiana presso l'UNECON. I futuri economisti e finanzieri, banchieri e diplomatici, alcuni dei quali impegnati nel programma di "doppia laurea" in collaborazione con l'Università di Roma "La Sapienza", si interessano non solo dell'economia, ma della storia e della cultura dell'Italia. Hanno rivolto una serie di domande sulle relazioni tra Italia e Federazione Russa e sul loro sviluppo, ma anche sull'attività del Consolato Generale, sulla promozione del turismo, sulla politica dell'ambiente e dell'efficienza energetica italiana e sullo stile di vita italiano. Diversi di loro hanno espresso l'intenzione di continuare il loro percorso universitario in Italia e di perfezionare la conoscenza della lingua di Dante.

vai alla pagina con foto (album Facebook del Consolato Generale d'Italia)

Matematica dalla Neva alle Alpi

24/11/2015 “Dalla Neva alle Alpi: avventure del pensiero matematico che scorrono attraverso la scienza, l’arte e la musica”. Si è svolto ieri presso il Consolato Generale il seminario scientifico italo-russo dedicato alla matematica, organizzato congiuntamente dal Consolato Generale e dall'Addetto scientifico dell'Ambasciata d'Italia a Mosca, Prof. Pietro Fre'. Oltre a quest'ultimo, sono intervenuti i professori italiani Odifreddi, Castellani e Grassi, mentre dalla Russia ha preso la parola il Prof. Sorin. Particolarmente apprezzato è stato l'intervento di chiusura del grande matematico russo, Accademico Ludvig Faddeev. La conferenza ha passato in rassegna l'evoluzione del pensiero matematico e i collegamenti tra Italia e Russia, con un'attenzione particolare alle figure di Daniel Bertoulli (che pubblico' a San Pietroburgo nel 1738 il testo fondamentale dell'idrodinamica classica), del torinese Eugenio Beltrami e dell'Accademico russo Vladimir Arnold. Nel corso della conferenza, alla quale hanno assistito (e rivolto domande ai relatori alla fine) numerosi professori, insegnanti e studenti, sono stati approfonditi i legami tra matematica, scienza, arte, letteratura e musica.

Vai alla pagina Facebook con foto

Incontro con il prof. Lo Porto

Lunedì 16 novembre si è tenuto l'incontro del responsabile dell'Ufficio Istruzione del Consolato Generale d'Italia a Mosca, prof. Giuseppe Lo Porto, con i dirigenti delle istituzioni scolastiche di San Pietroburgo. Il seminario dedicato alla diffusione della lingua italiana in Russia, che ha radunato gli specialisti di settore, è servito per scambiare esperienze, valutare le criticità, i punti di forza e di sviluppo del programma P.R.I.A. (Programma di diffusione della lingua italiana) nella realtà locale.

Vai alla pagina Facebook con foto

Tavola rotonda SPIBA

02/10/2015 Si è svolta oggi al Domina Prestige St Petersburg Hotel la tavola rotonda "San Pietroburgo e gli alberghi della città nello specchio del turismo internazionale", organizzata dalla'Associazione di Business Internazionale di San Pietroburgo (SPIBA). Nell'ambito della round table Nana Gvichia, Vice Presidente del Comitato per lo Sviluppo del Turismo di San Pietroburgo, ha tenuto una presentazione dedicata alle prospettive della promozione della città di San Pietroburgo come centro turistico e culturale al mercato internazionale. Il Console Generale Leonardo Bencini è intervenuto con una relazione sulle politiche di facilitazione di visti, lanciate dall'Italia, come incentivo al turismo.

  • vai alla pagina con foto (album Facebook del Consolato Generale d'Italia)

SPIBA

--------------------------------------------------------------

CINISELLI

01/10/2015 Ieri al Cimitero Luterano Smolenskoe di San Pietroburgo è stata presentata la tomba restaurata del Maestro Gaetano Ciniselli, artista circense italiano, cavallerizzo e addestratore di cavalli, impresario e direttore di circo. Ciniselli si trasferì nel 1871 a San Pietroburgo dove nel 1877 fece costruire il più antico circo stabile in muratura della Russia che da lui prese il nome (Circo Ciniselli). Il busto di Ciniselli creato dallo scultore milanese Enrico Butti nel 1892, è stato restaurato su iniziativa della direttrice generale dell'Associazione Circense Internazionale, ammaestratrice di tigri Karina Bagdasarova per il bicentenario della nascita del fondatore del circo pietroburghese. Il Console Generale Leonardo Bencini ha preso parte alla cerimonia, insieme al Presidente del Comitato per il Controllo, l'Utilizzo e la Tutela Statale dei Monumenti Storico-Culturali (KGIOP) di San Pietroburgo S.V. Makarov, al Primo Vice Presidente del Comitato per la Cultura A. N. Voronko, al Direttore del Grande Circo Statale di San Pietroburgo f.f. M. A. Smorodkin. Il restauro del Circo stesso sarà completato a dicembre e inaugurato durante il Forum culturale che si svolgerà in questa città dal 14 al 16 dicembre.

Ciniselli

--------------------------------------------------------------

Rassegna stampa attività del Consolato Generale agosto - ottobre 2015

--------------------------------------------------------------

"DOING BUSINESS IN RUSSIA"


Oggi, 17 settembre, alla Mediateca Italiana in San Pietroburgo, il Console Generale Leonardo Bencini ha incontrato 25 studenti italiani del Politecnico di Milano e 10 studenti russi che frequentano il programma internazionale di breve durata “International Strategic Management: Doing Business in Russia” organizzato dall’Istituto di Ingegneria ed Economia presso l’Università Politecnica “Petr Veliky” di San Pietroburgo. Vivo interesse dei futuri imprenditori è stato suscitato dalla presentazione “Italy And Russia: A Strong Economic Partnership” tenuta dal Console Generale nell’ottica delle peculiarità del clima d’affari e della cooperazione economica tra i due Paesi.

doing business in Russia

--------------------------------------------------------------

Extreme Sailing Series

Si e' svolta dal 21 al 23 agosto a San Pietroburgo, sulla Neva, la sesta gara stagionale della "Extreme Sailing Series". Hanno preso parte otto squadre di sette Paesi (Italia, Austria, Danimarca, Oman, Regno Unito, Russia, Turchia). Il team italiano, sponsorizzato dalla societa' Lino Sonego, era guidato dal pluricampione mondiale Enrico Zennaro. Per maggiori dettagli, http://www.extremesailingseries.com/.

Extreme sailing
 
--------------------------------------------------------------

ISTITUTO TURNER

Il 21 luglio 2015 il Console Generale Leonardo Bencini ha visitato l’Istituto di Ricerche Scientifiche nel campo di Ortopedia per l’Infanzia “G. I. Turner” , sito a Pushkin, una delle frazioni di San Pietroburgo. Nel corso della visita il direttore dell’Istituto, prof. Alexey Baindurashvili (accademico, medico emerito della Federazione Russa, Primario di Ortopedia e Traumatologia Infantile a San Pietroburgo), ha raccontato come è nata questa clinica federale, la più grande in Russia, che è in grado di trattare qualsiasi problema in campo ortopedico e traumatologico , facendo vedere come funzionano i reparti dell’Istituto che nel 2015 celebrerà il suo 125mo anniversario. L’ospedale ha una disponibilità di 600 posti letto per bambini; annualmente qui vengono eseguite più di 5000 operazioni chirurgiche ad alta tecnologia. Il 12 giugno 2015 l’ Istituto Turner, in collaborazione con il Centro per lo sviluppo dei rapporti tra la Provincia Autonoma di Bolzano e la Russia “N.I.Borodina” a Merano, e con l’Ospedale Franz Tappeiner, con il sostegno del Centro per la Gloria Nazionale (Russia), ha tenuto la I Conferenza internazionale di chirurgia ricostruttiva nel bambino. Si auspica che in futuro questo convegno si svolga con cadenza annuale e veda la partecipazione non solo di chirurgi ortopedici e traumatologi, ma anche medici di altre branche specialistiche della medicina.

Istituto Turner

--------------------------------------------------------------

VISITA ALLA CENTRALE TERMOELETTRICA SUD-OCCIDENTALE

Il Console Generale Leonardo Bencini, insieme al Branch Manager di Ansaldo Energia S.p.A., Ing. Massimo Faraone, e al Project Manager Gestione Progetti Nuovi Mercati, Ing.Fausto Begotti, ha il 15 luglio scorso visitato la Centrale termoelettrica sud-occidentale di San Pietroburgo, imponente struttura gestita dall'omonima società municipalizzata e realizzata insieme ad Ansaldo Energia. Il Console Generale si è incontrato con il Direttore Generale dell’AO “Yugo-Zapadnaya TEZ” Rostislav I. Kostyuk e con il Primo Vice Direttore Generale – Ingegnere Capo, Anatoliy V. Chugin. L'impianto si trova attualmente in fase di ampliamento per far fronte al crescente fabbisogno di energia elettrica e riscaldamento dei distretti di Kirovskiy e Krasnoselskiy di San Pietroburgo (circa 500.000 abitanti). Si tratta di un progetto considerato prioritario dal Governo locale per favorire un'ordinata espansione del tessuto urbano meridionale - occidentale lungo il Golfo di Finlandia. La centrale - la cui prima linea (due turbine) è stata inaugurata a fine 2011 dal Presidente Vladimir Putin - produrrà a regime 660 MW grazie alle ulteriori tre unità turbogas di ultima generazione adesso in fase di installazione. I lavori di ampliamento dovrebbero essere completati a inizio 2016. La centrale Yugo-Zapadnaya non è il primo progetto realizzato da Ansaldo Energia a San Pietroburgo. La società ha infatti fornito quattro unità turbogas per la centrale di Pervomaiskaya, completata nel 2012, per un importo totale di 90 milioni di Euro. Insieme a Astaldi e Ariston Thermo, Ansaldo Energia rappresenta la punta di diamante della presenza industriale e produttiva italiana in questa Regione.

Centrale S.O.

--------------------------------------------------------------

LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELL'ARTE

Si è svolto a San Pietroburgo, dal 24 al 25 giugno 2015, il convegno internazionale EVA St. Petersburg, organizzato dal Prof. Nikolay Borisov (Università Nazionale di Ricerca nel campo di Tecnologie dell'Informazione, Meccanica e Ottica di San Pietroburgo - ITMO University) e dal Prof. Vito Cappellini (Università di Firenze). La conferenza, tenutasi presso la ITMO University, ha avuto circa 200 partecipanti da Russia, Italia, Germania, Austria, Olanda ed altri paesi. L’obiettivo della conferenza è quello di essere un momento di incontro fra la comunità scientifica internazionale per condividere idee ed esperienze relative ai temi della cultura e della tecnologia, in particolare delle tecnologie ICT, applicate a musei, siti archeologici, biblioteche, con particolare attenzione al settore delle arti visive. Durante la prima giornata è stato siglato anche un Memorandum of Understanding fra l’Università di Firenze, rappresentata dal Direttore del Dipartimento di Elettronica, Prof. Enrico Del Re, e la ITMO University, rappresentata dal Prof. Philip Kazin, preside della Facoltà di Management Tecnologico ed Innovazioni. Il Console Generale d'Italia a San Pietroburgo, Leonardo Bencini, ha dato un saluto durante la prima giornata, sperimentando anche alcune delle innovazioni realizzate presso l'Università pietroburghese, augurandosi che le tecnologie italiane e russe per la valorizzazione del patrimonio culturale possano contribuire alla conoscenza di cittadini e turisti, in particolare delle città di Firenze e San Pietroburgo. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito http://evaspb.ifmo.ru. Il prossimo evento EVA Florence si terrà nel maggio 2016 a Firenze, dove parteciperanno esperti e colleghi russi, in particolare da San Pietroburgo.

tecnologia

--------------------------------------------------------------

ARCHITETTURA E PAESAGGIO: DA SAN PIETROBURGO A TORINO

A conclusione del 52° Congresso Mondiale della Federazione Internazionale degli Architetti del Paesaggio (IFLA), il Vice Governatore di San Pietroburgo Igor Albin ha passato al Console Generale Leonardo Bencini la Bandiera IFLA. Infatti, il prossimo anno la 53° edizione del Congresso Mondiale IFLA degli Architetti del Paesaggio si svolgerà in Italia, con il supporto della Città di Torino, sede ospitante, dal 20 al 22 aprile 2016. Il 52° Congresso Mondiale IFLA si è tenuto a San Pietroburgo dal 10 al 12 giugno 2015 con il patrocinio del Governo di San Pietroburgo e ha visto l'arrivo di professionisti da più di 70 paesi del mondo. Ha partecipato agli eventi del Congresso, tra cui diversi festival dei fiori e del verde, concorsi, master class nel campo dell'architettura del paesaggio e dei giardini, ambiente e vivaismo, un'importante delegazione dell'Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAPP). Il rituale passaggio della Bandiera IFLA ha avuto luogo il 12 giugno nelle sale della Cappella Accademica di San Pietroburgo. Hanno partecipato alla cerimonia solenne di chiusura del congresso Presidente del Comitato per l'Urbanistica e l'Architettura di San Pietroburgo Vladimir Grigoryev, Presidente del Comitato per l'Urbanizzazione di San Pietroburgo Vladimir Rublevskiy, Responsabile della Direzione per l'Architettura del Paesaggio di San Pietroburgo Larisa Kanunnikova, Presidente della Federazione Internazionale degli Architetti del Paesaggio Kathryn Moore, Presidente dell'Associazione degli Architetti del Paesaggio della Russia Taisiya Volftrub, Consigliere nazionale AIAPP - delegato IFLA per l'Italia Anna Sessarego, Consigliere nazionale ?IAPP Uta Zorzi Muhlmann, Presidente della Sezione Piemonte di AIAPP Alessandra Aires.

passaggio bandiere

--------------------------------------------------------------

Festa della Repubblica

Festa della Repubblica

--------------------------------------------------------------

V FORUM GIURIDICO INTERNAZIONALE DI SAN PIETROBURGO

Si è tenuto in questi giorni il V Forum giuridico internazionale a San Pietroburgo. Nutrita e di alto livello la partecipazione italiana: il Ministro della Giustizia Orlando è intervenuto alla sessione plenaria di apertura insieme al Primo Ministro della Federazione Russa Medvedev, il cui tema era “La missione del diritto in un’epoca di cambiamenti”. Hanno preso parte a tavole rotonde tematiche il Presidente della Corte Costituzionale italiana Alessandro Criscuolo, il Vice Procuratore Nazionale antimafia Giusto Sciacchitano e il Direttore del Dipartimento Affari di Giustizia del Ministero della Giustizia italiano Antonio Mura.

forum giuridico

--------------------------------------------------------------

Danieli & MERA-Stal

Il Console Generale Leonardo Bencini ha partecipato il 13 maggio scorso, insieme al Vice Governatore di San Pietroburgo Sergey Movchan, alla cerimonia di posa della prima pietra della fabbrica per la produzione di armature da costruzione e profilati, realizzata dalla società russa MERA-Stal insieme alla italiana Danieli. Si tratta di un investimento di circa 150 milioni di Euro. La fabbrica sorgerà nell'area industriale di Kolpino, una delle frazioni di San Pietroburgo, su un sito di 13,5 ettari. Al progetto, lanciato in occasione del Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo del 2014, è stato attribuito dalle autorità lo status di opera di importanza strategica per la città. La fabbrica utilizza la tecnologia ECR (Endless Casting Rolling system), già applicata dalla Danieli nei siti produttivi tecnologicamente più avanzati in varie parti del mondo, che si basa sulla produzione ininterrotta da acciaio liquido a prodotto finito (laminazione diretta "non stop" dalla colata continua), con notevoli risparmi sul costo di produzione. Le nuove tecnologie permetteranno di diminuire le spese d'impianto grazie alla costruzione ultracompatta della linea di produzione, con riduzione dell'area produttiva del 45-50% rispetto a una soluzione tradizionale. La fabbrica - il cui completamento è previsto per il secondo trimestre del 2017 - potrà produrre 350 mila tonnellate circa di armature strutturali all'anno, il che coprirebbe il 40% delle necessità del mercato locale. L'impianto utilizzerà inoltre metalli riciclati con tecnologie efficienti e sostenibili dal punto di vista energetico e ambientale. La fabbrica sarà quindi all'avanguardia nel panorama dell'industria russa dell'acciaio.

MERA - Stal

--------------------------------------------------------------

Rassegna stampa visita a Vologda

 

Rassegna stampa attività del Consolato Generale gennaio-marzo 2015

 

Rassegna stampa attività del Consolato Generale novembre-dicembre 2014

 

Rassegna stampa attività del Consolato Generale settembre-ottobre 2014

--------------------------------------------------------------

CONSEGNA DEI DIPLOMI AGLI STUDENTI DEL PROGRAMMA CONGIUNTO DELL'UNIVERSITA' STATALE DELL'ECONOMIA DI SAN PIETROBURGO E DELL'UNIVERSITA' DI ROMA "LA SAPIENZA"

Ieri, 29 aprile, all’Università Statale dell’Economia di San Pietroburgo, si è svolta la cerimonia solenne di conferimento dei diplomi ai partecipanti al programma italiano-russo European Master Program «Economy of Enterprise, Quality and Innovations» all’Istituto Internazionale di Politica ed Economia presso l’Università pietroburghese, creato nel 2005 grazie alla collaborazione con il consorzio delle Università europee. Oggigiorno l’Università Statale dell’Economia di San Pietroburgo, ex Università dell’Economia e delle Finanze, è l’istituzione accademica più grande in Russia nel campo degli studi dell’economia (dopo l’avvenuta fusione con l’Università d’Ingegneria ed Economia e l’Università di Servizio ed Economia di San Pietroburgo). Tra i laureati più famosi dell’ateneo pietroburghese si annoverano Anatoliy Chubays (ROSNANO), Alexey Miller (GAZPROM), Alexey Mordashov (SEVERSTAL). L’Università di Roma “La Sapienza”, a sua volta, con i suoi 700 anni di storia, è una tra le prime in Europa (fu fondata il 20 aprile 1303 per volere del papa Bonifacio VIII). Alla cerimonia della consegna dei diplomi hanno preso parte i responsabili del programma ed i funzionari delle due Università, tra cui il Rettore dell’Università Statale dell’Economia di San Pietroburgo, prof. Igor Maximtsev, il Direttore del Dipartimento di Management della Facoltà di Economia dell’Università “La Sapienza”, prof. Fabrizio D’Ascenzo, nonché il Console Generale d’Italia a San Pietroburgo Leonardo Bencini. Sette giovani laureati che hanno completato un corso biennale in lingua inglese, hanno imparato la lingua italiana e hanno trascorso un semestre in Italia, hanno acquisito contemporaneamente due diplomi di laurea: quello dell’Università di San Pietroburgo (Laurea in Economia) e quello dell’Università di Roma “La Sapienza” (Laurea specialistica in tecnologia, certificazione e qualità) che consentiranno di realizzare in pieno le loro ambizioni professionali.

consegna diplomi

--------------------------------------------------------------

20 ANNI DI ARISTON THERMO GROUP IN RUSSIA

Il Console Generale, Leonardo Bencini, ha partecipato ieri, 28 aprile, insieme al Vice Governatore della Regione di Leningrado Dmitry Yalov, alle celebrazioni di 20 anni di presenza di Ariston Thermo Group nella Federazione Russa, svoltesi presso lo stabilimento di Vsevolozhsk, 30 Km a nord-est di San Pietroburgo. Presenti il Presidente della società, Francesco Merloni, e l'Amministratore Delegato, Paolo Merloni. La presenza di Ariston Thermo Group in questo mercato è cresciuta negli anni: nel 1995 ha stabilito una presenza commerciale, aprendo il primo ufficio di rappresentanza; nel 2002-2003 ha acquisito il proprio distributore, costituendo una nuova società direttamente controllata. Nel 2005 è stata inaugurata la fabbrica di Vsevolozhsk, che occupa circa 250 operai e che produce scaldacqua per il mercato russo e dei Paesi limitrofi (CSI e Europa orientale). Secondo quanto riferisce l'azienda, il sito produttivo di Vsevolozhsk è uno dei più moderni e avanzati del Gruppo, con tecnologie all'avanguardia, e che produce a ciclo continuo (24 ore al giorno, 7 giorni a settimana). La cerimonia di ieri ha segnato anche l'apertura ufficiale del nuovo centro logistico, di 9500 mq, recentemente completato presso lo stabilimento di Vsevolozhsk, punto di raccolta e distribuzione di tutti i prodotti destinati al mercato russo e dei Paesi dell'area. Ariston Thermo, tramite un programma di beneficienza


97