Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

FAQ Visti

 

FAQ Visti

 DOMANDE FREQUENTI VISTI D'INGRESSO

 

Quali sono i documenti da presentare per ottenere un Visto?

Il sito web del Ministero degli Affari Esteri propone un'ampia gamma di soluzioni alle domande che sono più frequentemente poste dagli utenti. Per problemi di ordine più specifico ci si può riferire, come di consueto, agli Uffici di questo Consolato Generale.

Competenza territoriale del Consolato Generale di San Pietroburgo Può presentare domanda di visto chi risiede nella città di San Pietroburgo, nella Regione di Leningrado, Novgorod, Vologda, Pskov e provincia, Murmansk e nella Repubblica autonoma di Carelia.

Chi può presentare domanda di visto allo Sportello del Consolato Generale?

Solo le seguenti categorie possono presentare domanda di visto presso questo Consolato Generale: - familiari di cittadini UE; - richiedenti visto “lavoro subordinato”; - richiedenti visto “adozione”; - richiedenti visto per ricongiungimento familiare attraverso Sportello Unico per l’Immigrazione;

Per effettuare la prenotazione si prega di inviare la richiesta al seguente indirizzo
e-mail:visti.spb@esteri.it indicando come oggetto la seguente dicitura “APPUNTAMENTO”. In caso di viaggio di gruppo per motivi di turismo o di lavoro scrivere alla Segreteria di questo Consolato Generale segreteria.sanp@esteri.it

Posso pagare per i servizi che ricevo in Consolato con carta di debito/credito o assegni?

È possibile pagare solo in contanti. Gli importi sono specificati nelle relative sezioni di questo sito.

Quali sono le tariffe consolari? (clicca qui)

Qual è il costo di un visto urgente? In base all'accordo tra la Federazione Russa e l'Unione Europea in vigore dall'1 giugno 2007, per il trattamento dei visti le cui domande e documenti giustificativi vengono presentati dal richiedente nei tre giorni precedenti la data prevista per la partenza si applica un diritto pari a 70 Euro.

Assicurazione sanitaria Si informano gli utenti che in caso di richiesta di visti (Schengen e nazionali) con entrate multiple, vige l'obbligo di presentare a corredo della pratica di richiesta di
visto un'assicurazione medica, valida nei paesi Schengen, per il periodo del primo viaggio, e sottoscrivere una lettera di impegno a stipulare un'assicurazione sanitaria che copra tutto il periodo di validità del visto in questione. Inoltre si precisa che tutte le richieste di visto debbono essere accompagnate, tra gli altri documenti, da un'assicurazione (cure mediche, rimpatrio per cure mediche, ricovero d'urgenza) con copertura minima di 30.000 Euro, valida per tutta l'area Schengen, di durata pari al visto richiesto.

Potreste fornirmi informazioni sull’agenzia di ourtsosucing?

Chi non rientra nelle categorie sopra – elencate potrà rivolgersi al Centro Visti per l’Italia della Società concessionaria VISA MANAGEMENT SERVICE ( di seguito VMS)  cui è stato affidato il servizio di raccolta nel territorio della circoscrizione del Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo.

VMS http://spb.italy-vms.ru
La presentazione delle domande di visto tramite il VMS è un servizio a pagamento il cui importo è riportato al seguente link (clicca qui)

Indirizzi Centri VMS nella circoscrizione

San Pietroburgo, Nevskij Prospekt 25/1 Kazanskaja ulitsa presso Buness Center “Atrium” piano 5 interno A – tel. 812 334 8048- e-mail: spb@italyvms.ru Sito internet: https://italy-vms.ru/it/   

Arkhangelsk Lungofiume Severnoj Dviny, 55, ufficio 605 -Tel. +7 (8182)698533
e-mail: arkh@italyvms.ru   

Modulistica

FORMULARIO PER LA RICHIESTA DEL VISTO SCHENGEN (mod. 02/02/2020) compilabile

Modulo richiesta visto nazionale "lungo soggiorno da 91 a 365 giorni"

Lettera di invito - Dichiarazione di ospitalita' Visti

Lettera di impegno per l`assicurazione sanitaria (Visti Multipli)

Lettera di impegno per l'assicurazione sanitaria (Visto Studio)

Modello di Invito per Affari

Modulo sulla protezione dei dati personali riguardante il rilascio dei visti ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati  (UE) 2016/679


81